LETTERE CIRCOLARI

Lettera dalla caritas agosto 2015. Incontro volontari

Carissimi, mercoledì 19 agosto sono venuti a trovarci gli amici del monastero Prislop, circa 50 giovani di questo bel villaggio della Romania, ospiti nella comunità parrocchiale della Gran Madre di Dio. I volontari della Caritas hanno ascoltato le parole del Vescovo Carlo che, commentando il capitolo 25 di Matteo, ha invitato a riconoscere in ogni persona lo stesso Gesù da [continua]

Lettera dalla Caritas giugno 2015. Un appello ai giovani

Lettera circolare Caritas diocesana n.1 La scorsa settimana è venuta in Caritas una bambina con la sua mamma. La domenica avrebbe fatto la prima comunione ed aveva pensato di donare parte dei regali ricevuti per qualche coetaneo la cui famiglia, in questo momento, sperimenta difficoltà economiche. Davvero un bel gesto! Il suo dono é stato subito devoluto per riattivare l’utenza [continua]

Lettera dalla Caritas dicembre 2016.

Carissimi, terminato il Giubileo della Misericordia, chiusa la Porta santa, in anticipo nella nostra Chiesa a causa del sisma, papa Francesco, nella sua lettera apostolica “Misericordia et misera”, ci invita a spalancare la porta della  Misericordia del nostro cuore. In questo tempo “abbiamo imparato che Dio si china su di  noi (cfr. Os 11,4) perché anche noi possiamo imitarlo nel chinarci sui  fratelli” (n. 16). [continua]

Lettera della Caritas Gennaio 2017

Mentre scriviamo la terra continua a tremare. L’avvertiamo anche qui alla sede della Caritas diocesana. Il pensiero va alla gente che vive nei paesi dell’entroterra e agli ospiti delle strutture ricettive sulla costa. Oltre la paura, l’emergenza neve! Arrivano notizie dai parroci dei vari paesi: strade impercorribili, persone che non riescono ad uscire di casa, mancanza di elettricità e riscaldamento….Avvertiamo un forte senso di impotenza! [continua]

Cambia il numero telefonico della Caritas Diocesana. Il nuovo numero è: 0735 – 588785

Lettera della Caritas mese di Febbraio 2017

Carissimi, il prossimo 8 febbraio si celebra la memoria di S. Bakhita, più conosciuta come “mamma Moretta”.  Nata nel Sudan nel 1869, fu rapita all’età di sette anni, venduta più volte, conobbe sofferenze fisiche e morali, che la lasciarono senza un’identità. Sono i suoi rapitori a darle [continua]

Lettera della Caritas mese di Maggio 2017

Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano. Robert Green Ingersoll FRATERNITÀ: UN SOGNO CHE PUO DIVENTARE DIVENTA REALTÀ Lettera circolare della Caritas mese di maggio 2017 Blue whale. Vero o falso? Certo è che mentre in occidente si parla di ragazzi che giocano con la morte, dal sud del mondo arrivano giovani con il sogno di una vita migliore. In città ci si agita tanto per il possibile arrivo di 146 immigrati. [continua]