COMUNICATO N. 4 COVID–19

In allegato ultimo comunicato del vescovo COVID-19

Abbiamo tutti interesse a contrastare la diffusione del “Coronavirus” per

tutelare la salute nostra e del nostro prossimo, in modo particolare dei più

deboli: anziani, malati e bambini

Per questo motivo accogliamo l’invito delle Autorità competenti

e rispettiamo quanto segue:

1. Gli anziani e quanti hanno problemi di salute è bene e doveroso che

rimangano a casa: possono seguire la celebrazione della Messa in TV

radio, unendosi in Comunione spirituale

2. Quanti invece possono venire in Chiesa, è bene e doveroso che

mantengano una distanza di sicurezza: EVITARE di stare vicini

gli uni agli altri.

3. In Chiesa l’acquasantiera è svuotate

4. Durante la S. Messa: non c’è lo scambio della pace

5. L’ Eucarestia si riceve in mano

6. Vengono sospese e rimandate le visite per la benedizione alle famiglie: si vuole evitare in ogni modo DI ESSERE VEICOLI del contagio che andrebbe a colpire i più deboli ed è per questo motivo che si preferisce di NON passare da una famiglia all’altra

7. Sono sospese tutte le attività pastorali (riunioni, catechismo ed altro): evitiamo ogni genere di vicinanza fisica

8. La Caritas  diocesana è chiusa: ogni giorno alle ore 13.00 verrà distribuito il pranzo da asporto. per emergenze telefonare.

Santa Maria, Salute degli Infermi: prega per noi!

comunicato-n-4-del-7-marzo-2020-x-coronavirus

Precedente CHIUSURA CARITAS Successivo NON PUO' VENIR MENO LA CARITA'

Lascia un commento


*